Ricetta waffel

La ricetta per i waffel, le deliziose cialde da gustare a colazione o come spuntino, è molto semplice e veloce. Per la preparazione occorre necessariamente la piastra per waffel per ottenere la classica quadrettatura che li contraddistingue.

Ingredienti per 7 waffel circa

  • 4 uova
  • 4 cucchiai di latte caldo
  • 12 cucchiaino di lievito per dolci
  • 80 gr –  zucchero
  • 120 gr – farina
  • buccia grattuggiata di un limone

Fondere il burro a bagnomaria. Dividere i tuorli dagli albumi. Montare gli albumi a neve ben ferma in un recipiente, mentre in un altro recipiente, sbattere i tuorli con lo zucchero aiutandovi con la frusta fino ad ottenere una crema dal colore giallo intenso.

Aggiungere la farina alla crema e continuare a lavorare con la frusta; aggiungere il burro sciolto e continuare a mescolare per far amalgamare. Infine unire il composto lentamente agli albumi montati a neve e lavorarlo fino ad ottenere un impasto omogeneo e liquido.

Procurarsi delle piastre per cialde, imburrarle e lasciarle riscaldare per 5 minuti, e aiutandovi con un mestolo, versare la quantità di impasto desiderato. Lasciar cuocere per pochi minuti fino a che l’impasto liquido non diventi denso su entrambi i lati.

Lasciate raffreddare le cialde ottenute e condirle con nutella, con panna montata, con marmellata o con quello che più piace.

La nostra amica Giorgia ci suggerisce un modo per servirle, come fà suo fratello che vive in germania e lavora in un ice caffe italiano : aggiungere o due cucchiaini di rum e mettere nel latte una stecca di vaniglia oppure lo zucchero vanigliato…e per una buona guarnizione un buon gelato alla vaniglia e sopra delle belle ciliegie!

20 thoughts on “Ricetta waffel

  1. Ciao,

    ho provato la tua ricetta e l’impasto è risultato molto solido.

    Ho apportato due modifiche aggiungendoci il latte ed un pò livieto per dolci!

  2. un consiglio mio fratello vive in germania e lavora in un ice caffe italiano lui ci aggiunge o due cucchiaini di rum e nel latte mette una stecca di vaniglia oppure lo zucchero vanigliato…e per una buona guarnizione un buon gelato alla vaniglia e sopra belle bollenti le ciliege ,le vendono nei vasetti sotto acqua!!!

    1. mmm puoi provare a farli in una padellina , ma fai attenzione a nn farli troppo alti senno restano crudi ne troppo bassi senno diventano croccanti!

    2. mm diciamo che per farli venire con la “griglia” caratteristica, si deve usare per forza la piastra, non ho idea sinceramente come replicare il risultato senza utilizzarla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *