Preparare la pastiera napoletana con la ricetta tradizionale

Ricetta tradizionale per preparare il famoso dolce napoletano del periodo pasquale. Per prepararlo al meglio, la prima parte della ricetta deve essere eseguita il giorno prima, in modo che il grano assorba tutti gli ingredienti per bene.

Ingredienti

200 gr – burro
350 gr – ricotta fresca
500gr – zucchero
80 gr – acqua di fiori d’arancio
150 gr – canditi, cedro, scorzette di arancia
5 – uova
2 – limoni
1 – bustina di vaniglia

Ingredienti per il ripieno

200 gr – grano (messo in acqua la sera prima)
400 cc – latte

Prendere il grano, scolarlo e metterlo una pentola a fuoco basso insieme al latte, il burro, la vaniglia e 200 gr di zucchero. Far cuocere a fuoco basso gli ingredienti continuando a mescolare fino a che il grano in apparirà spappolato. Lasciar riposare per un giorno.

Prendere tre bianchi e montarli a neve cliccando qui. Grattugiare la scorza dei limoni e in una ciotola separata, spezzettare i canditi in maniera fine.

Prendere la ricotta e mischiarla a 300 gr di zucchero, aggiungere cinque rossi di uovo e gli albumi montati a neve ben ferma.  Mischiare accuratamente e aggiungere la scorza di limone grattugiata, l’acqua di fiori d’arancio e i canditi.

Nel frattempo preparare la pastafrolla seguendo la ricetta cliccando qui. Una volta preparata, lasciarla riposare per un’ora.

Prendere il grano del giorno precedente, unirlo al composto a base di ricotta e mescolarlo bene fino ad ottenere un composto omogeneo.

Stendere una parte di pasta frolla su della carta oleata aiutandosi con una mattarello e staccare delle striscie per fare le croci sulla parte superiore. Prendere una teglia da forno ovale imburrato e staccare la pastafrolla dalla carta e posizionarlo all’interno sistemando i bordi alti.

Mettere il ripieno dentro la pastafrolla facendo attenzione a non superare uno spessore di massimo 5 cm. Posizionare le striscie di pastafrolla sulla parte superiore formando delle croci. Mettere in forno a 150 gradi per un’ora e mezza o due ore fin quando la pastiera si sarà colorita.

Dopo averla fatta raffreddare per mezz’ora, spolverare con lo zucchero a velo e sarà pronta.

Lascia un commento

I have read the privacy policy and I accept the treatment of my personal data in compliance with the Italian Legislative Decree 196/2003.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.