Ricetta yogurt fatto in casa

Con il caldo che avanza inesorabile e la prova costume imminente come fare a rinfrescarsi senza accumulare calorie in eccesso? Facendo del genuino yogurt fatto in casa!

Niente paura per quelli che non hanno a disposizione la yogurtiera! basta avere una pentola d’acciaio molto grande (il latte bollendo cresce quindi è meglio sceglierla molto capiente), dei barattoli di vetro (tipo quelli delle marmellate o del miele) un mestolo d’acciaio, una scatola di legno o un cartone con coperchio, un termometro da cucina e un vecchio maglione di lana.

Ingredienti yogurt fatto in casa

  • Latte intero di mucca a lunga conservazione
  • Yogurt bianco intero (per ogni litro di latte è sufficiente un vasetto di yogurt intero)


Lasciare il vaso di yogurt e il latte intero fuori dal frigorifero per qualche ora per far raggiungere la stessa temperatura dell’ambiente circostante. Questo è necessario per non traumatizzare i batteri presenti nello yogurt e rischierebbe di rovinare la preparazione ancora prima di iniziare.

Quando latte e yogurt avranno raggiunto la stessa temperatura dell’ambiente circostante, versare il latte nella pentola e portare ad ebollizione e poi abbassare la fiamma e lasciar bollire per circa 10 min.

Una volta bollito, spegnere la fiamma e lasciar raffreddare il latte, togliere la pellicola che si formerà sulla superficie e quando il latte avrà ottenuto una temperatura di 45° (misurarlo con un termometro da cucina oppure immergendo il dito mignolo: se non si avvertirà sensazione di bruciore, allora sarà la temperatura giusta) prendere il vasetto di yogurt e mettere dentro uno o due cucchiai di latte fino a riempire il vasetto.

Mischiare il contenuto nel vasetto e versare lo yogurt nella pentola facendo in modo che si distribuisca uniformemente nel latte. Per finire prendere il mestolo e riempire i barattoli lasciando mezzo centimetro di spazio dall’orlo. Stringere il coperchio (senza esagerare) e mettere i barattoli nella scatola e avvolgerli in un maglione di lana. Chiudere la scatola e riporre in un luogo buio dove potranno riposare in tranquillità.

Meglio eseguire questa operazione la sera così la mattina seguente lo yogurt sarà pronto.

Il mattino seguente la consistenza dello yogurt sembrerà simile a quella del mascarpone e se si proverà ad infilare un cucchiaio dentro, rimarrà conficcato senza cadere!

Lo yogurt fatto in casa si conserva per almeno una settimana. Evitare di mangiarlo se si vedono delle strane muffe o strati colorati.

La preparazione dello yogurt è soggetto a molte variabili come la temperatura, le condizioni ambientali, quindi non bisogna perdersi d’animo se qualche volta il vostro prodotto non è perfetto. Ricordate che sbagliando si impara ;)

A seconda dei gusti, nel momento della consumazione, si possono spezzettare pezzi di frutta fresca di stagione all’interno per renderlo ancora più delizioso.


Lascia un commento

I have read the privacy policy and I accept the treatment of my personal data in compliance with the Italian Legislative Decree 196/2003.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.