Banana Fritta Cinese

Dopo il gelato fritto e il latte fritto, non poteva mancare la ricetta semplice e veloce della banana fritta per completare la trilogia delle delizie cinesi!

Ingredienti

2 – banane (non troppo mature)
1 – bicchierino di rhum
4 – cucchiai di farina
2 – uova
zucchero fino
olio di arachidi (per friggere)

In un recipiente sbattere le uova con 3 cucchiai di zuccchero, unire il bicchierino di rhum e poco alla volta la farina fino a formare una sorta di crema. Tagliare le banane a rondelle (spessore di circa 2 cm o in ogni caso non troppo spesse) e lasciare a bagno le rondelle per almeno 1 ora.
Far riscaldare l’olio ad alta temperatura (non bollente altrimenti le banane si bruciano) e friggere le banane nella pastella fino a farle diventare dorate (circa un minuto ciascuno).

Scolare e far asciugare nella carta assorbente e il gioco è fatto! Sono ottime anche decorate con con la nutella, panna montata oppure miele!

0 commenti su “Banana Fritta Cinese

  1. sono squisite!!!! però ho dovuto aggiungere più farina perchè così l’impasto era troppo liquido e non si attaccava bene alle fettine…invece con una pastella più densa è meglio! ho usato banane non troppo mature e devo dire che si sono “sciolte” il giusto! da provare assolutamente

Lascia un commento

I have read the privacy policy and I accept the treatment of my personal data in compliance with the Italian Legislative Decree 196/2003.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.