Tutorial Come Usare le Azioni in Photoshop

Ecco un rapido tutorial per imparare da usare le azioni in Photoshop, per risparmiare tempo ed automatizzare alcune operazioni che facciamo piu’ spesso.

Per usare le azioni aprite Finestra –> Azioni oppure la combinazione di tasti ALT+ F9

Per organizzare le azioni si possono creare diverse cartelle a seconda delle funzioni cliccando sull’icona Nuovo Set. Indicare il nome e cliccare su Ok.

Le azioni di Photoshop permettono di registrare una serie di compiti predeterminati, come ad esempio ridurre o salvare le immagini con determinate dimensioni.

Ma è possibile usare le azioni per poter tenere in memoria una serie di filtri ed effetti veloci per modificare allo stesso modo molte immagini velocemente.

Il nostro esempio è un quello di creare un azione per poter applicare alle immagini un bordo nero. Per prima cosa creiamo una nuova azione.

Dare un nome all’azione e scegliere una combinazione di tasti per richiamare l’azione senza dover riaprire la finestra in futuro.

Cliccare su Registra per indicare a Photoshop che le azioni che stiamo per compiere saranno salvate come bordo nero.

Aumentare di 1 cm per lato le dimensioni dell’immagine con sfondo nero. Cliccando sulle freccie di espansione della finestra azioni potremo controllare tutti i dettagli.

Ogni volta che vorremo potremo interrompere e riprendere la registrazione per poter salvare una lunga serie di azioni. Se vogliamo cancellare un’azione o un singolo passaggio è sufficiente cliccare e trascinare la linea interessata su cancella.

Riprendere la registrazione e ridurre le dimensioni dell’immagine. Apparirà subito il nuovo passaggio nell’azione.

Se in un’immagine non è necessario applicare un passaggio basterà togliere il segno di spunta al lato del passaggio da eliminare. Se in una serie di immagini un passaggio necessita di modifiche o di essere confermato basterà spuntare la casella di conferma operazione.

Le spunte servono nel caso si usano le azioni su interi blocchi di foto (molto comodo) : per farlo andare in file > automatizza > batch

In batch indicare quale azione usare, in quale cartella sono le foto da modificare e dove devono essere salvate una volta modificate. Poi potremo anche decidere come nominare la serie di immagini. Per ultimo dovremo decidere l’estensione delle immagini ovvero .jpg .gif .png etc etc

Basteranno pochi secondi e vedrete tutte le immagini modificate con l’azione che abbiamo appena creato.

Non dimenticate di visitare il canale http://www.youtube.com/user/maxrambaldi

 

 

Info sull’autrice Max Rambaldi : illustratrice unt grafica, o presunta tale, alla ricerca dello stile perduto. Briciole di lei disperse nella rete: Youtube – Facebook fan page – U Draw

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *