Rustici fantasiosi: Le Chiocciole salate

Ottime per picnic e come spuntino, le chiocciole ripiene sono facilissime e veloci da preparare. Il loro aspetto ricorda quello di una chiocciola internettiana @ e in questa ricetta si potranno preparare in diverse deliziose varianti che sono un piacere per gli occhi e per il palato.

Ingredienti per le girelle
600 gr – farina
30 gr – lievito
olio extravergine di oliva
acqua
sale
un pizzico di zucchero

Ingredienti per il ripieno
150 gr – salame milanese
250 gr – caprino

oppure

150 gr – pancetta
250 gr – formaggio a fette

100 gr – peperoni rossi e gialli
80 gr – zucchine

oppure

200 gr – spinaci bolliti e ben strizzati
100 gr – ricotta

 

 

Iniziamo a preparare la pasta per le girelle. Sciogliere il lievito in una ciotolina con acqua tiepida ed agitare con il cucchiaio fino a farlo sciogliere completamente. Aggiungere un pizzico di zucchero e mischiare fino a che non si ottiene una schiuma sulla superficie.

Mettere la farina su una superficie liscia e formare un buco al centro, aggiungere il lievito sciolto, 3 cucchiai di olio d’oliva e aggiungere una tazzina di acqua tiepida con due cucchiaini di sale sciolti. Attenzione a mettere il sale come ultimo ingrediente per non pregiudicare la lievitazione.

Impastare fino ad ottenere una pagnotta non appiccicosa, liscia. Se l’impasto è troppo duro aggiungere acqua tiepida, se è troppo appiccicoso, aggiungere qualche cucchiaio di farina.

Mettere la pagnotta in un contenitore ben infarinato, coprirla con un panno e lasciarla lievitare nel forno spento per almeno un’ora, fino a che la sua superficie non sarà raddoppiata.

Mentre si aspetta la lievitazione della pagnotta, laviamo accuratamente e tagliuzziamo i peperoni in listarelle sottili e le zucchine in cerchietti dallo spessore massimo di 3 cm.

Mettere due cucchiai di olio in padella, lasciar saltare per 5 minuti le verdure e aggiungere poco sale. Dividere l’impasto in due pagnotte e stenderle con il mattarello su una superficie infarinata a formare due rettangoli dallo spessore non troppo sottile.

Mettere in un rettangolo le verdure facendo attenzione a lasciare i bordi liberi per bagnarli con dell’acqua e facilitare l’operazione di arrotolamento in senso orizzontale. Una volta arrotolata la girella con verdure, chiudere la pasta aiutandosi con un pò di acqua in modo che non si apra e non lasci fuoriuscire il contenuto.

Nell’altro rettangolo, stendere le fette di formaggio e poi adagiare la pancetta. Stessa cosa se si sceglie di farcire con gli spinaci e la ricotta: stendere prima la ricotta e solo dopo gli spinaci bolliti e accuratamente strizzati.  Ripetere la stessa operazione per l’arrotolamento e la chiusura dell’altra variante della girella.

Lasciar lievitare le girelle per almeno un’altra ora, poi tagliare il rotolo in senso orizzontale formando delle girelle dal grande spessore, adagiarle in una teglia con della carta forno sulla superficie (i più golosi potranno aggiungere della besciamella sopra le girelle a piacere) e cuocere in forno preriscaldato a 200 gradi per 12-15 minuti.

Lascia un commento

I have read the privacy policy and I accept the treatment of my personal data in compliance with the Italian Legislative Decree 196/2003.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.