Farmville : sweet seeds per Haiti

sweet_seeds_for_haiti

Farmville tra poco si arricchirà di un nuovo seme, mais bianco, per aiutare i terremotati di Haiti con i semi della serie “Sweet Seeds per Haiti“! È infatti possibile aiutare i sopravvissuti al terremoto che ha colpito la zona di Haiti con una donazione tramite Farmville comprando gli sweet seeds con i nostri FV.

Ecco la notizia da zynga.org:

“Tre dei più famosi giochi di Zynga stanno partecipando a una speciale campagna di soccorso per aiutare i sopravvissuti al terremoto in Haiti.

Zynga dedicherà il 100 % dei proventi del acquisto del seme di mais bianco in Farmville, di un tamburo haitiano in Mafia Wars, e un pacchetto speciale di chip in Zynga Poker per sostenere gli aiuti per l’emergenza ad Haiti tramite il Fondo Zynga Haiti Relief . Gli utenti possono anche sostenere il fondo con una donazione, direttamente attraverso Zynga.org.SweetSeedsFlag

Tutti i contributi andranno al Programma Alimentare Mondiale (PAM), gruppo di emergenza per distribuire cibo e altri aiuti alle migliaia di persone di Haiti colpite dal devastante terremoto.

Zynga e i nostri giocatori hanno già una forte connessione con il popolo di Haiti. Insieme, abbiamo raccolto oltre 1,2 milioni dollari per Haiti attraverso l’acquisto di beni sociali virtuali con la precedente campagna delle patate dolci per Haiti.

Dato che questa volta i proventi andranno al 100% ad i sopravvissuti di Haiti il team di Come Faccio Per li pianterà non appena saranno disponibili: anche è solo un seme virtuale è un piccolo modo per contribuire a modo nostro alla rinascita di Haiti.

5 commenti su “Farmville : sweet seeds per Haiti

  1. già fatto in tempi non sospetti molto prima di questa tragedia alcuni di noi aderirono e ottennero la famosa bandiera da esporre
    niente di nuovo quindi se non lo strano presagio…

    • si,la zynga ha istituito mesi fa questo fondo per Haiti…proprio perchè è una delle parti piu povere e disagiate del mondo(anche se putroppo ce ne sono tantissime altre)…. brutta coincidenza,ma di sicuro devolveranno (questa volta) il 100% degli introiti

Lascia un commento

I have read the privacy policy and I accept the treatment of my personal data in compliance with the Italian Legislative Decree 196/2003.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.