Conservare le melanzane sott'olio

La ricetta tradizionale, semplice da eseguire, per conservare le melanzane sott’olio e consumarle come ottimo contorno durante il periodo invernale.

Ingredienti
3kg – melanzane
500 ml – aceto di vino
olio extravergine d’oliva
aglio
prezzemolo
peperoncino piccante
sale

 

 

Lavare accuratamente le melanzane, asciugare e tagliare e fette larghe e sottili. Metterle in un recipiente capiente e cospargerle di sale. Mettere sopra un tagliere con del peso e lasciarle sotto pressione per 3 ore.

Scolare e strizzare le melanzane per eliminare completamente tutta l’acqua in eccesso. In una pentola capiente, far bollire la stessa quantità di acqua e aceto, far scottare le melanzane per 3-4 minuti dopo che l’acqua avrà ricominciato a bollire.

Scolare nuovamente le melanzane, aspettare che si raffreddino e poi strizzare per eliminare l’acqua in eccesso. Mettere l‘aglio, il peperoncino e il prezzemolo ( o anche il basilico e la menta a seconda dei gusti) nel mixer e frullarli (in alternativa si possono anche spezzettare con una mezzaluna e il tagliere).

Prendere un recipiente e mettere il frullato insieme alle melanzane, mescolare e mettere in un barattolo insieme a tanto olio d’oliva. Eliminare tutte le bolle d’aria che si formano con un coltello, altrimenti potrà formarsi della muffa. Aspettare un giorno prima di mettere il tappo e conservare in dispensa.

Non consumare le melanzane prima di 2 o 3 settimane dalla chiusura. Dopo aver preso le melanzane, raboccare sempre con olio fino a coprirle del tutto.

Lascia un commento

I have read the privacy policy and I accept the treatment of my personal data in compliance with the Italian Legislative Decree 196/2003.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.