Smartphone modulare, ecco il concept

Smartphone modulare, l'idea per personalizzare il telefonino
Smartphone modulare, l'idea per personalizzare il telefonino
Smartphone modulare, aggiorna il tuo dispositivo con nuovi pezzi

Google si sta interessando allo sviluppo di uno smartphone modulare, un concept di cui si parla negli ultimi anni ma che sembra iniziare a prendere corpo seriamente.

Lo smartphone modulare si può spiegare come un telefonino personalizzato sotto ogni profilo dall’utilizzatore: non più solo a livello di scocca (con le cover) o di software (con sistema operativo, app) ma a livello hardware.

Smartphone modulare, crea il tuo telefonino come un Tetris

Il nuovo telefonino quindi potrà avere ogni caratteristica modificabile. Vuoi una fotocamera più potente, un processore più performante, più memoria interna? Non più solo cover, da oggi il cellulare ce lo creiamo noi, come vogliamo. Google progetta un modello base da circa 50 dollari, su cui sarà possibile annettere nuovi moduli per personalizzare lo smartphone secondo i propri gusti e necessità.

Si chiamerà Modular Ara Phone (guarda un’immagine esplicativa a questo link) e sarà disegnato in maniera da essere totalmente estensibile, ampliabile secondo la volontà dell’utente finale. Così come possiamo personalizzare e migliorare il nostro computer desktop, con ulteriore ram, un più capiente hard disk, una scheda grafica aggiuntiva, potremo anche modificare il nostro cellulare, controllando la spesa su quello che effettivamente ci serve. Se ad esempio non utilizziamo la fotocamera, usiamone una economica e sfruttiamo quanto risparmiato per ottimizzare la velocità di esecuzione delle app.

Il progetto è semplice ma ambizioso, soprattutto per quanto riguarda l’acquisto dei moduli. Avverrà tramite i negozi su ordinazione oppure via web? Lo smartphone modulare potrebbe essere nei punti vendita di tutto il mondo già dal prossimo anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *