Pesche sciroppate fatte in casa

Le pesche sciroppate fatte in casa sono una golosità semplicissima da preparare, senza coloranti nè conservati. Per la preparazione occorrono dei barattoli di vetro con tappo. Prima di iniziare, sterilizzare i barattoli di vetro in acqua bollente.

Ingredienti Pesche sciroppate fatte in casa

1 kg – pesche gialle mature
400 gr – zucchero bianco
1 L – acqua

In un tegame mettere lo zucchero e aggiungere l’acqua e farlo sciogliere bene. Portare ad ebollizione per 5 minuti fino a formare uno sciroppo.

Scegliere delle pesche senza ammaccature che non presentino zone annerite, lavarle accuratamente e metterle in acqua bollente per 2 minuti. Una volta scottate, trasferire le pesche sotto un getto di acqua fredda, sbucciarle, tagliarle a metà e privarle del nocciolo.

Posizionare le pesche nei barattoli e versare lo sciroppo fino a ricoprirle completamente. Agitare i vasetti per evitare che si formino bolle d’aria, chiuderli per bene e lasciarli raffreddare capovolti.

Da consumare dopo almeno 4 ore. Una volta aperti i barattoli, vanno necessariamente conservati in frigo.

Fateci sapere come sono venute le vostre pesche mi raccomando!!

16 commenti su “Pesche sciroppate fatte in casa

  1. Mi permetto di dare qualche altro suggerimento,le pesche da usare non devono essere mature,ma anzi,abbastanza “indietro” altrimenti tendono a spappolarsi.
    Consiglio anche di evitare di tuffarle in acqua bollente prima di pelarle,non è assolutamente necessario.
    Basta semplicemente lavarle bene,snocciolarle,pelarle e metterle nei vasi,aggiungere lo sciroppo come descritto.
    Per prolungarne la durata bisogna sterilizzare i vasi mediante bollitura.
    Basta metterli in una pentola con degli stracci in modo che i vasi non si tocchino durante la bollitura,coprirli con acqua fredda e portare a bollitura.Da quando inizia a bollire calcolare 10 mx 15 minuti a seconda del rado di maturazione delle pesche.In questo modo si conservano tranquillamente per 1 anno e restano sempre belle croccanti.
    http://www.lepeschedimonate.com

  2. salve a tutti.io invece vi do’ un altro suggerimento.invece di preparare lo sciroppo le pesche sbucciate e snocciolate mettetele direttamente nei vasi e aggiungete 2 cucchiai di zucchero e coprirle con acqua.chiudete bene i vasi epoi i li portate a bollitura.bastano 10 min da quando iniziano a bollire.io le ho gia’ preparato cosi’ l’ anno scorso.si risparmia un sacco di tempo.e poi si conservano fino al anno prossimo!!!

  3. io faccio così: pelo le pesche, non troppo mature, le taglio a spicchi e le metto in una bacinella con acqua e limoni, poi le invaso scolate e stendo un cucchiaio o 2 di zucchero, chiudo bene ermeticamente, poi le i vasi li porto a bollitura per circa 10 o 15 minuti. provare per credere, rimangono croccanti con un sciroppo fatto solo dal succo delle pesche. ciaooo a tutti diana

  4. io le ho fatte così le pelo tolgo il nocciolo e quella parte rossa le taglio a 4 poi le metto in acqua e limoni  intanto preparo lo sciroppo con acqua e zucchero 1 litro di acqua e 200 gr di zucchero,una volta freddo lo sciroppo le metto nei vasetti,e ci aggiugo lo sciroppo,le chiudo con tappo ermeticamente,e poi faccio bollire i barattoli a bagno maria 5 minuti dopo il bollore,spengo e il gioco è fatto…………..naturalmente una volta aperte in frigo ottime……………………..ciaoooooooooooooooooo

    • Ciao, ho prevato a fare le pesche,ma 3 mesi fa anche le ciliegie sotto grappa, ma ho un dubbio.
      voi dite che ci vuole un litro di aqua,ma poi la avanzate?perchè io la avanzo e cosi spreco lo zucchero.
      con le pesche un chilo e qualcosina ho fatto 2 barattoli grandi e 1 medio di quelli classici,ma ho avanzato acqua e zucchero perchè ovviamente con le pesche che già occupano…….mi rispondete vi prego.
      garzie

  5. Le sto facendo proprio in questo momento! + di 10kg!!!!!
    Ricetta semplicissima e garantita da parte di una mamma lavoratrice!!!
    Nn serve lo sciroppo!!! Seguite questo procedimento:
    *Sbucciate e tagliate a pezzi le pesche che devono essere molto sode e di qualità gialla
    * Infilatele nei barattoli, aggiungete circa 2 cucchiai di zucchero ( dipende dalla grandezza del barattolo) nn devono essere dolcissime!
    *riempite di acqua naturale, chiudete ermeticamente
    *Mettete i barattoli in un pentolone, coprite di acqua, portate ad ebollizione e fate bollire x 4 / 5 minuti
    *Togliete i barattoli dall’acqua (attenzione a nn scottarvi) sistemateli in un cesto o altro e copriteli cn un plaid fino al completo raffreddamento
    Durano anche più di 1 anno e sn sempre un dono gradito!!!!
    Provare x credere!!!!!!!!

  6. io non uso pesche comprate quindi mi devo adattare con quelle dell’orto e sono buonissime lo stesso ci ho fatto anche le marmellate il procedimento è sbucciare le pesche tenerle con limone spremuto per non farle annerire, preparare lo sciroppo con un litro di acqua e quattrocento grammi di zucchero, mettere le pesche nei barattoli devono stare molto comodi ricoprire di sciroppo bollente chiudere mettere a testa in giu in una coperta e lasciare raffreddare

  7. ciao faccio come da ricetta solo che spesso dopo un po la frutta diventa marrone qualcuno mi sa dare un consiglio? grazie

Lascia un commento

I have read the privacy policy and I accept the treatment of my personal data in compliance with the Italian Legislative Decree 196/2003.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.