Farmville : veicoli verdi per festeggiare St. Patrick

Anche se molti di voi stanno ancora giocando a Mafia Wars per poter comprare i veicoli super della serie Rod Hot ,molti contadini di Farmville saranno contendi di sapere che sono disponibili nel Market anche 3 nuovi veicoli : Lucky Tractor, Lucky Harvester e Lucky Seeder! Sono verdi e portano fortuna in omaggio al trifoglio!

Rispetto i veicoli della serie Rod Hot, non dobbiamo giocare a Mafia Wars per averli e soprattutto lavorano porzioni di terra piu piccole : infatti lavorano su 2×2 zolle = 4 zolle per click mentre i trattori/seeder/harvester di Mafia Wars lavorano 3×3 zolle = 9 pezzi di terra.

Li troverete nel Market, sotto la voce Veicoli, disponibili fino al 19/3/2010:

  • Lucky Tractor :  5.000 Coins
  • Lucky Harvester : 30.000 Coins
  • Lucky seeder : 30.000 Coins

0 thoughts on “Farmville : veicoli verdi per festeggiare St. Patrick

    1. No corry, sono piu piccoli rispetto a quelli di Mafia Wars, ma sempre piu grandi di quelli normali! Sono stati fatti apposta per chi non è riuscito a prendere quelli di mafia wars che sono davvero grandi perchè arano 9 pezzi di terrra per volta (ma che quindi consumano un sacco di benzina)!

  1. @vale
    ovviamente la benzina che consumano è rapportata a quello che lavori , meno male che attualmente grazie alle collezioni e a quello che pubblicano gl’amici ho una buona scorta di benzina , circa 305 unità ;-) ……

  2. PS.ovviamente i mezzi di S. Patrizio son belli , peccato che io per motivi di spazio non me li piglio …… però se ci fosse un bel garage ……

  3. Il consumo di benzina non dipende dal trattore…tutti i trattori consumano la stessa quantità di benzina per zolla di terreno

  4. Grazie per la risposta, peccato però, sarebbe stata carina anche solo 1% in più, così come sono van bene solo per gicoare a nascondino tra gli alberi o le zucche :P

  5. @ alessandroni enza:
    alessandroni enza ha scritto:

    come faccio per avere i pezzi della maison senza avere tutti i fv da pagare?

    anche io faccio la stessa domanda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *