Dolci di Halloween: Le frittelle stregate

Siete ansiosi di festeggiare Halloween nella maniera più golosa? le frittelle dolci stregate sono una delizia per grandi e piccoli. La preparazione è molto semplice e queste deliziose frittelle sono a base di zucca, proprio per rispettare la tradizione.

Ingredienti
500 gr – zucca gialla
80 gr – farina 00
50 gr – uvetta
1/2 – bustina lievito per dolci
50 gr – zucchero
1 – uovo
1 – scorza di arancia grattugiata
zucchero a velo
cannella in polvere
olio di arachidi
sale

Tagliare la zucca a spicchi e togliere i semi, i filamenti, ma non la buccia. Lavarla accuratamente e disporre le fette su di una teglia da forno. Pre riscaldare il forno a 180° e cuocere lper circa 60 minuti. Controllare con uno stuzzicadenti ogni 30 min il livello di cottura e tirarla fuori solo quando la polpa sarà diventata tenera.

Mentre si aspetta la cottura della zucca, mettere l‘uvetta in ammollo in una tazza di acqua tiepida. Una volta cotta la zucca, senza scottarsi, togliere la buccia e metterla nel passaverdura fino ad ottenere una purea di zucca.

 

Mettere la purea in una ciotola, setacciare il lievito per dolci nella farina e aggiungerla piano alla purea insieme ad un pizzico di cannella, l’uvetta asciugata, la scorza d’arancia grattugiata, l’uovo, lo zucchero e un pizzico di sale. Aiutandosi con la frusta amalgamare tutti gli ingredienti  fino ad ottenere un composto omogeneo, poi coprire con della pellicola da cucina e mettere a riposare in un luogo senza sbalzi di temperatura per circa un’ora.

Prendere una padella antiaderente e lasciar riscaldare l’olio di semi di mais. Per verificare che l’olio sia alla temperatura giusta, prendere una piccola parte di composto e metterlo nell’olio. Quando inizierà a sfrigolare, allora l’olio sarà alla temperatura giusta per ottenere una frittura perfetta.

Con un cucchiaio prendere una parte di composto e facendo attenzione a non schizzarsi con l’olio, friggere le frittelline per pochi minuti fino a quando non avranno assunto un colorito giallino e si saranno un pò gonfiate.

Una volta fritte, metterle nella carta assorbente, lasciarle raffreddare per qualche minuto e spolverarle con zucchero a velo a piacere.

Lascia un commento

I have read the privacy policy and I accept the treatment of my personal data in compliance with the Italian Legislative Decree 196/2003.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.