Creare le Android Boot Animation – Animazioni all’Avvio di Android

La Adroid Boot animation è l’animazione che si presenta all’accensione il vostro smartphone android ed è contenuto in un file chiamato  bootanimation.zip presente nella partizione del sistema del vostro cellulare (nella root della memoria), per esempio nel percorso /system/media della memoria interna del telefono. Attenzione perchè questo percorso non è normalmente visibile, si può vedere soltanto grazie ad una applicazione presente nel market chiamata Root Explorer.


Il file bootanimation.zip file contiene tutte le informazioni che ci occorrono per far partire l’animazione all’accenzione del cellulare. Quindi è proprio su questo file che dobbiamo intervenire se vogliamo cambiare l’animazione.

Raccomandiamo di fare sempre, e sottolineo sempre, una copia backup del file per evitare di combinare danni irreparabili.

Cosa contiene bootanimation.zip?
Se si fa una copia di questo zip sul nostro pc, verranno mostrati diversi file :

  • desc.txt
  • cartella part0 part1 part2 contenente le immagini con nomi formati da numeri ascendenti

Apriamo il file desc.txt, qui troveremo le informazioni su come le immagini presenti nelle cartelle verranno visualizzate durante la boot animation:

  • 480 800 30 = Width Heigh Frame/rate ovvero profondità altezza in pixel e quantità di frame al secondo visualizzati
  • p 1 0 part0 = p Loop Pause Folder1
  • p 1 0 part1 = p Loop Pause Folder2

p sta per la parte di animazione che finisce in part0 o in part1 ovvero le cartelle dove sono contenute le immagini.

Il numero presente dopo la p indica quante volte questa parte deve essere ripetuta (loop) prima di passare alla parte successiva. Se si imposta 0 come valore, la parte verrà ripetuta fino a che il telefono non si è avviato completamente.

Dopo la p e il loop, il terzo numero indica la pausa ed è espressa per numero di frames al secondo. Per esempio all’inizio abbiamo visto che i frame al secondo impostati erano 30 e se impostiamo la pausa a 15, vuol dire che impieghiamo mezzo secondo per visualizzare 15 frames.

Allora in sintesi questo vuol dire che la boot animation ha le seguenti caratteristiche:

  • 480 800 30
  • p 1 0 part0
  • p 0 0 part1

Risoluzione: 480 x 800
Frame rate: 30 frames al secondo
Si inizia a visualizzare prima le immagini contenute nella cartella part0 e dopo averle visionate in un loop, si passa a visualizzare il contenuto delle immagini contenute nella part1 fino a che il sistema android su cellulare non si è avviato completamente.

Ovviamente le vostre animazioni devono avere una risoluzione adatta al vostro smartphone. Esistono 3 risoluzioni.

  • 480×800 = HDPI alta risoluzione (cellulari di fascia alta)
  • 320×480 = MDPI media risoluzione
  • 340×320 = LDPI bassa risoluzione (cellulari di fascia economica)

Dopo aver appurato quale è la risoluzione del vostro cellulare passiamo all’azione. Vi serviranno i seguenti programmi:

  • scaricare l’utility per comprimere e decomprimere i file tipo 7-zip, winrar o winzip
  • scegliere un editor immagini tipo Paint, GIMPPhotoshop (anche la versione portable va bene).

 

 

  1. Aprire il file bootanimation.zip
  2. Pianificare come dovrà essere la vostra boot animation ovvero quante parti distinte dovrà avere, quanto saranno lunghe le diverse parti e quale sarà la sequenza delle parti.
  3. Fare una nuova cartella e chiamarla bootanimaton
  4. In questa cartella creare altre cartelle per ogni parte della bootanimation chiamandole in sequenza part0, part1 e così via
  5. Scegliere le immagini, adattarle tutte alla risoluzione del cellulare e salvarle rispettivamente nelle cartelline part0, part1 ecc
  6. Se ad esempio state modificando una boot animation già esistente, convertire le immagini con la risoluzione del vostro smartphone
  7. Assicurarsi che le immagini siano nominate in sequenza numerica 00000.png ecc per esempio la prima parte di immagini andrà dalla 00000.png alla 00069.png, la seconda parte da 00070.png a 00090.png e così via
  8. Una volta rinominate le immagini per tutte le parti e salvate nella loro cartellina, creare un file chiamandolo desc.txt nella cartella bootanimation
  9. Aprire il file desc.txt con notepad ++ ed editare la sequenza dell’animazione come è spiegato all’inizio dell’articolo. Fate attenzione che se impostate un valore più alto di 30 frame al secondo, può provocare problemi e sfarfallii sullo schermo.
  10. Dopo aver salvato il file desc.txt, zippare la cartella principale bootanimation  trasformandola in bootanimation.zip
  11. Portare il bootanimation nella root dello smartphone con il programma root explorer che si trova nel market android
  12. Riavviare lo smarphone e vedere se l’android boot animation è andata a buon fine

 

Un commento su “Creare le Android Boot Animation – Animazioni all’Avvio di Android

Lascia un commento

I have read the privacy policy and I accept the treatment of my personal data in compliance with the Italian Legislative Decree 196/2003.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.