San Valentino chat che fa bene alla coppia

A rivelarlo è un sondaggio su oltre 6000 utenti Italiani di LINE, che nel 70% dei casi dichiarano che l’app migliora la comunicazione con il proprio partner
Line Corporation, proprietario dell’applicazione di chiamate gratuite e messaggistica istantanea, ha realizzato un sondaggio per scoprire quale sia il reale impatto delle app di comunicazione sulla vita delle coppie.
Il sondaggio è stato realizzato all’interno della piattaforma LINE e ha visto la partecipazione di oltre 6.000 utenti italiani.
Chattare rinforza la relazione
A differenza del luogo comune secondo cui le app di instant messaging sono fonte di tradimenti e rotture tra le coppie, dai risultati del sondaggio emerge invece che il 70% degli utenti italiani considera LINE un aiuto per la vita di coppia: con chat, sticker, chiamate e videochiamate gratuite, si comunica più spesso e si superano più facilmente le distanze. Insomma, LINE è l’app degli innamorati digitali e fa bene alla vita di coppia!
Uno dei risultati che emergono rispetto a un’app come LINE, è anche la maggiore facilità di espressione: il 15% degli intervistati dichiara che in chat si riesce a superare la timidezza e a dire cose che difficilmente si direbbero di persona.
Le coppie utilizzano sempre più la tecnologia e le app per mantenere vivo il loro amore. Solo il 15% degli intervistati nel sondaggio di LINE dichiara, infatti, che la chat è stata il primo passo verso il tradimento, anche se il 17% degli uomini ammette di utilizzare la chat per flirtare (contro solo l’8% delle donne).
San Valentino 2.0
San Valentino rimane una festa molto sentita dagli italiani, in particolare dagli utenti di LINE: ben l’82% dei votanti farà gli auguri al proprio partner e quest’anno, per il 50% del campione il primo augurio sarà digitale. Le donne si dimostrano più tecnologiche degli uomini: il 51% di loro sceglierà di fare gli auguri su LINE mentre il 34% degli uomini dichiara di preferire gli auguri di persona (34% contro il 31% delle donne).
Gli strumenti utilizzati saranno un messaggio in chat (20%) oppure uno sticker (19%). In particolare, proprio quest’ultima affermazione trova riscontro nei dati di utilizzo di LINE: ogni giorno sulla piattaforma vengono scambianti oltre 1 miliardo di sticker a livello globale e nella classifica degli sticker più usati dagli utenti italiani ai primi tre posti sono sempre presenti gli sticker d’amore.
I 3 sticker più utilizzati in chat dagli utenti italiani nell’ultimo semestre 2014
Infine, alla domanda “Qual è la persona per cui veramente batte il tuo cuore?”, la maggioranza degli utenti di LINE ha risposto prevedibilmente il proprio partner (57%) ma è il restante 43% a dare i risultati più curiosi: il 12% delle donne sceglie la propria amica del cuore, un altro 12% il compagno a quattro zampe mentre gli uomini confermano il forte legame con la propria squadra di calcio (11%) e con…la mamma (12% del campione).
“Sappiamo che sono tantissime le coppie che scelgono la nostra applicazione per rimanere in contatto e in LINE lavoriamo ogni giorno con entusiasmo per rendere sempre più facile, conveniente e immediata la comunicazione con le persone a cui teniamo di più”, ha affermato Federica Calcaterra, Head of PR Europe di LINE Plus Corporation. “Dal nostro sondaggio emerge che le coppie considerano LINE un elemento positivo per la loro coppia e questo non può che farci molto piacere ”.
Tra i servizi che LINE mette a disposizione dei propri utenti ci sono chat, chiamate e videochiamate (sia da mobile che da PC) e anche la Chat Fantasma: una funzione che consente agli utenti di mandare messaggi 1-1 con un timer impostato per l’autodistruzione del messaggio…perfetto per una conversazione top secret.
In occasione di San Valentino, infine, LINE lancerà un nuovo set di sticker nato dalla collaborazione con IED, Istituto Europeo di Design, e Diego Paparelle, vincitore del contest Sticker Design @ IED.
Per scaricare gli sticker: line://shop/detail/3889 oppure http://line.me/R/shop/detail/3889

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *