Testo traduzione e video Carry On dei Fun

Carry on è il terzo singolo della band newyorkese Fun composta da Nate Ruess, Andrew Dost e Jack Antonoff. Il brano fa parte dell’album del 2012 Some Nights e rispetto ai due singoli precedenti We are young e Some Nights, non ha riscontrato lo stesso travolgente successo di pubblico e critica.

Testo Carry On Fun

Carry on
Well I woke up to the sound of silence
the cars were cutting like knives in a fist fight
and I found you with a bottle of wine
your head in the curtains
and heart like the fourth of July

You swore and said
We are not
We are not shining stars
This I know
Cause I never said we are

Though I’ve never been through hell like that
I’ve closed enough windows
to know you can never look back

If you’re lost and alone
Or you’re sinking like a stone
Carry on

May your past be the sound
Of your feet upon the ground
Carry on

Carry on, carry on

So I met up with some friends
at the edge of the night
At a bar off 75
And we talked and talked
about how our parents will die
All our neighbours and wives

But I like to think
I can cheat it all
To make up for the times I’ve been cheated on
And it’s nice to know
When I was left for dead
I was found and now I don’t roam these streets
I am not the ghost you want of me

If you’re lost and alone
Or you’re sinking like a stone
Carry on
May your past be the sound
Of your feet upon the ground
Carry on

Woah
My head is on fire
But my legs are fine
Cause after all they are mine
Lay your clothes down on the floor
Close the door
Hold the phone
Show me how
No one’s ever gonna stop us now

Cause we are
We are shining stars
We are invincible
We are who we are
On our darkest day
When we’re miles away
So we’ll come
We will find our way home

If you’re lost and alone
Or you’re sinking like a stone
Carry on
May your past be the sound
Of your feet upon the ground
Carry on

Carry on, carry on

Traduzione Carry On Fun

Continua ad andare avanti
beh mi sveglierò al suono del silenzio
le automobili si stavano tagliando come coltelli in una prima lotta
e ti ho trovato grazie ad una bottiglia di vino
la tua testa è tra le tende
e il cuore batte come se fosse il 4 luglio

Hai giurato e detto
che noi non siamo
non siamo stelle splendenti
questo lo so
perchè non ho mai detto che lo siamo

Sebbene non abbia mai passato l’inferno prima d’ora
ho chiuso finestre a sufficienza
per sapere che tu non ti saresti mai più guardata indietro

Se ti senti persa e sola
o stai affondando come una pietra
Continua ad andare avanti

Che il tuo passato possa essere il suono
dei tuoi piedi sul terreno
Continua ad andare avanti

Continua ad andare avanti, Continua ad andare avanti

Così mi sono incontrato con qualche amico
all’estremità della notte
al bar che c’è al numero 75
e abbiamo parlato del più e del meno
su come moriranno i nostri genitori
o tutti i nostri vicini e le loro mogli

Ma mi piace pensare
che si può ingannare tutto
per compensare a tutte quelle volte in cui sono stato ingannato
ed è bello sapere che quando sono stato lasciato come morto
sono stato ritrovato e adesso non vago per queste strade
non sono il fantasma che tu vorresti che io fossi

Se ti senti persa e sola
o stai affondando come una pietra
Continua ad andare avanti
che il tuo passato possa essere il suono
dei tuoi piedi sul terreno
Continua ad andare avanti

La mia testa è in fiamme
ma le gambe stanno bene
perchè dopo tutto, sono mie
getta i tuoi vestiti sul pavimento
chiudi la porta
spegni il telefono
e mostrami come
nessuno riuscirà a fermarci adesso

Perchè noi siamo stelle splendenti
siamo invincibili, siamo quelli che siamo
nel nostro giorno più oscuro
quando saremo a miglia di distanza
torneremo, troveremo la strada di casa

Se ti senti persa e sola
o stai affondando come una pietra
Continua ad andare avanti
che il tuo passato possa essere il suono
dei tuoi piedi sul terreno
Continua ad andare avanti

Continua ad andare avanti, Continua ad andare avanti

Lascia un commento

I have read the privacy policy and I accept the treatment of my personal data in compliance with the Italian Legislative Decree 196/2003.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.