Rinnovare Whatsapp, ecco tutte le procedure

Rinnovare Whatsapp, ecco le tre procedure
Rinnovare Whatsapp, ecco le tre procedure
Rinnovare Whatsapp, ecco tutte le procedure

Hai bisogno di rinnovare WhatsApp? L’ultima versione ci mette a disposizione tre strade per effettuare il pagamento della licenza di utilizzo. Se abbiamo una carta di credito o un conto Paypal sarà davvero un’operazione semplicissima: unico requisito, avere un saldo di almeno 0.89 euro per coprire l’utilizzo per un anno.

Rinnovare Whatsapp, le tre opzioni di pagamento

 

Rinnovare Whatsapp, metodo 1
Google Wallet è un servizio che consente di rinnovare WhatsApp e pagare attraverso carta di credito oppure addebito del credito sul nostro traffico telefonico. Vediamo entrambe le possibilità.

  • Carta di credito: l’aggiunta di una carta a Google Wallet è una procedura che solitamente ti viene richiesta alla prima configurazione del telefono. Se per caso non l’hai effettuata, visita il link wallet.google.com accedendo con il tuo account gmail e clicca su Metodi di Pagamento –> Aggiungi una carta. Infine inserisci i dati e clicca –> Salva. Se aggiungi più carte, puoi identificarle con un nickname in modo da riconoscerle più facilmente. Per aggiornare o eliminare una carta, controlla come si fa a questo link.
  • Credito telefonico: possibile solo con alcuni gestori, trovi l’elenco completo a questo link. Per l’Italia, puoi farlo se hai una sim Wind. Se il tuo operatore rientra nell’elenco ufficiale ma non riesci comunque ad effettuare l’addebito, considera che nella maggior parte dei casi ci vogliono almeno 15 minuti prima che l’operazione sia effettuata. Devi verificare di essere connesso ad internet tramite traffico dati (e non con Wi-fi) e sul tuo dispositivo deve esserci l’app del Play Store. Questo significa ad esempio che non puoi eseguire l’addebito sul traffico telefonico da un computer. Trovi altre info a questo link ufficiale.

Rinnovare Whatsapp, metodo 2
Paypal: si tratta probabilmente del più semplice e sicuro metodo per rinnovare WhatsApp ed eseguire pagamenti online, in generale. Cliccando sulla scelta Paypal dovrai infatti semplicemente inserire email e password del tuo account e confermare il pagamento. Se incontri problemi, puoi sempre ricorrere all’opzione numero 3.

Rinnovare Whatsapp, metodo 3
Invio dell’URL di pagamento per effettuarlo da un pc: se invece non puoi o non riesci a pagare con i metodi precedenti, nessun problema: puoi rinnovare WhatsApp con questo terzo metodo. Può esserti molto utile se vuoi farti aiutare anche da un amico (vicino o lontano!), leggi la guida a questo link.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *