Ricetta Calamari fritti croccanti

I calamari fritti sono un secondo piatto molto apprezzato da grandi e piccoli. Per la preparazione occorrerà circa un’ora, ma ricordatevi di chiudere bene la porta della cucina ed arieggiare bene, se non si vuole che la casa diventi tutta una frittura di pesce! I calamari possono essere anche fritti in olio di oliva, ma preferisco quello di semi perchè la frittura è più leggera.

Ingredienti Calamari fritti croccanti

  • 2 kg – calamari freschi
  • 300 gr – farina di grano duro
  • sale
  • pepe
  • olio di semi

Prendere i calamari freschi, preferibilmente già sgusciati e privati delle interiora, dalla testa togliere gli occhi. Prendere un coltello ben affilato e posizionate un calamaro alla volta sul tagliere. Tagliate il calamaro per formare dei tondini e dalla testa staccare i tentacoli. Prendere uno strofinaccio e asciugare i calamari.

Prendere un sacchetto grande come quello che si utilizza per congelare gli alimenti nel freezer e riempirlo di farina di grano duro e del pepe. La farina di grano duro garantirà la croccantezza dei calamari. Mettere alcuni tondini alla volta e agitare il sacchetto per panarli.
Prendere una padella ampia e versare olio di semi abbondante, farlo riscaldare senza farlo fumare e friggere gli anelli fino a che non sono diventati dorati e poi metterli nella carta assorbente per eliminare tutto l’olio in eccedenza e salare a piacere.

Lascia un commento

I have read the privacy policy and I accept the treatment of my personal data in compliance with the Italian Legislative Decree 196/2003.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.