Facebook e WhatsApp: ecco come Zuck guadagnerà dall’acquisizione

Facebook e WhatsApp, dopo il blackout niente spot
Facebook e WhatsApp: ecco come Zuck guadagnerà dall’acquisizione

Facebook e WhatsApp hanno siglato una recente partnership per la cifra di 19 miliardi di dollari e nonostante i 210 minuti di blackout di sabato 22 febbraio, resta l’applicazione favorita per l’instant messaging in tutto il mondo.

La défaillance ha tuttavia prodotto interessanti riscontri per i competitors di WhatsApp come Kakao e Line, che in poche ore hanno visto centinaia di migliaia di nuovi utenti richiedere il download delle relative app. Evidentemente un effetto legato alla (momentanea) sfiducia nel nuovo binomio di Facebook e WhatsApp, cui è subito seguito un disservizio piuttosto rilevante.

Facebook e WhatsApp, ecco dove sarà il guadagno di Zuckerberg

 

Il timore della maggior parte degli utenti è l’avvento dei messaggi pubblicitari e banner, filosofia in cui Facebook è impegnata a tutto tondo nel proprio portale, attraverso le campagne e le inserzioni a pagamento. Zuckerberg tuttavia si è affrettato a tranquillizzare tutti, non è sua intenzione ottenere guadagni tramite la pubblicità. Sarebbe solo una “violazione”, una interferenza durante la comunicazione che porterebbe gli utilizzatori verso altre piattaforme gratuite e libere da sponsor.

Considerando la crescita esponenziale degli user (raddoppiati in appena 6 mesi), Zuckerberg ritiene che l’andamento rimarrà tale anche per i prossimi anni (si stimano addirittura oltre uno/due miliardi di utenti). WhatsApp manterrà quindi il piccolo costo annuale (0.89 euro per gli italiani) e l’intento del giovane imprenditore sarà quello di rendere la piattaforma ancora più diffusa, sfruttando il canale del social network più amato del pianeta.

Gli unici cambiamenti che potremmo notare, saranno dunque pubblicità sempre più frequenti a WhatsApp su Facebook e presumibilmente, versioni aggiornate del programma che consentiranno l’integrazione tra Facebook e WhatsApp e l’iscrizione (e altre attività) con il medesimo account.

Per scaricare dal Playstore Android KakaoTalk clicca qui.
Per scaricare dal Playstore Android WhatsApp clicca qui.
Per scaricare dal Playstore Android Line clicca qui.

Lascia un commento

I have read the privacy policy and I accept the treatment of my personal data in compliance with the Italian Legislative Decree 196/2003.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.